Ortu – Giuseppe Scarcella

ortu_01

Image courtesy @Giuseppe Scarcella

Titolo dell’opera: Ortu

Localizzazione: Raccuja

Committente: /

Autori: Giuseppe Scarcella

Anno di progettazione o realizzazione: Marzo 2015

Image courtesy @Giuseppe Scarcella

Image courtesy @Giuseppe Scarcella

Descrizione:

Il paesaggio urbano dei piccoli centri della provincia, è spesso punteggiato da resti di costruzioni e case abbandonate ridotte a scatole murarie a cielo aperto.

Ortu è uno schema basato su strumenti di progettazione parametrica e modellazione algoritmica atto a generare progetti per piccole serre, semplici costruttivamente e a basso costo, all’interno di ruderi e recinti murari.

Il software di progettazione parametrica utilizzato è Grasshopper con l’aggiunta dei plug-in Ladybug ed Honeybee per il calcolo delle condizioni ambientali.

La struttura dello schema generativo é composta da tre fasi:

  • input, processi associativi;
  • output, che idealmente richiamano il ciclo di semina;
  • germinazione e fioritura delle piante.

Gli input da inserire per dare inizio alla generazione del progetto sono contesto, coordinate geografiche e volume costruibile.

I processi associativi elaborano i dati immessi, suddividendo il volume costruibile in una griglia tridimensionale rispetto alla quale sono calcolati i valori di insolazione annua. in funzione di questi, sono modellati i parallelepipedi  trasparenti delle serre e quelli di passaggio e di servizio delimitati da reti metalliche. Questi  blocchi si raggruppano e si sollevano ulteriormente come a cercare la luce e si avvitano su se stessi a formare percorsi e collegamenti verticali.

Infine il processo di modellazione genera  la struttura in profilati d’acciaio, il basamento (che servirà da deposito), le superfici vetrate, le reti di contenimento e ne restituisce i dati dimensionali (quantità, superfici, volumi).

Lo schema che è applicabile in tutti i casi simili e dà risultati che si adattano alle particolarità del contesto, potrebbe essere ulteriormente integrato, sviluppato e trasformato, come per i software open-source

 Il luogo in cui si trovano i due esempi presentati è Raccuja, sui Nebrodi.

Caratteri innovativi (tecnologici, sociali, comunicativi) dell’opera:

Sfruttando le potenzialità dei software di modellazione parametrica, si è voluto studiare uno strumento in grado di generare e definire per intero e in ogni suo elemento un progetto architettonico che risponda alle caratteristiche di uno specifico contesto.

Image Courtesy @Giuseppe Scarcella

Image Courtesy @Giuseppe Scarcella

Caratteristiche dell’opera:

Tipo di intervento:
Recupero e modifica

Stato dell’opera:
Studio progettuale o ricerca

Localizzazione:
Urbana periferica

Materiali:
Metallici

Commitente:
Autoproposta

Programma funzionale:
Agricolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...